Pertanto, l’allenamento per l’agilità dovrebbe essere una parte importante della tua routine di allenamento.

Pertanto, l’allenamento per l’agilità dovrebbe essere una parte importante della tua routine di allenamento.

Pertanto, l’allenamento per l’agilità dovrebbe essere una parte importante della tua routine di allenamento.

Ciò che distingue gli HAVYKsliders da altri popolari strumenti di scorrimento è la libertà di movimento a 360 gradi. E poiché c’è meno attrito coinvolto, richiede più controllo, coordinazione, equilibrio e attivazione muscolare “, afferma Doug Balzarini, C.S.C.S., M.M.A.-C.C., fondatore di DB Strength e direttore del programma per 22 Athletics a Jeddah, in Arabia Saudita.

Strumento di allenamento: L’acceleratore

Perché dovresti verificarlo: “Gli speed cord sono sinergicamente divertenti ed efficaci nello sviluppo delle prestazioni mentre applicano la resistenza in più direzioni. Le corde non solo aggiungono varietà e intensità a un allenamento, ma sono anche lo strumento perfetto per incorporare esercizi di coppia”, osserva Elizabeth Kovar, M.A., scrittrice di fitness e ACE Master Trainer.

Strumento di allenamento: BOSU Sport

Perché dovresti dare un’occhiata: “Questa versione portatile ed efficiente in termini di spazio del popolare BOSU Balance Trainer è perfetta per l’allenamento di clientela diversa, come gli anziani e i giovani attivi, e anche per l’allenamento in piccoli spazi, come un appartamento di New York City . È l’attrezzatura singola che consiglio quando le persone chiedono di avere un solo attrezzo versatile per allenare cardio, forza, flessibilità ed equilibrio”, afferma Lawrence Biscontini, M.A., specialista del movimento consapevole e pluripremiato educatore di fitness internazionale.

Strumento di allenamento: sistema di banda di resistenza a cambio rapido

Perché dovresti provarlo: Portatile ed economico, questo nuovo strumento di allenamento è essenzialmente composto da cinque bande di resistenza in una, rendendo ancora più facile offrire sessioni di allenamento in movimento senza la necessità di trasportare attrezzature in eccesso. Il sistema viene fornito completo di cinque diversi cavi di allenamento con resistenza da 10 a 50 libbre, ognuno dei quali può essere facilmente inserito nelle maniglie o nell’ancoraggio della porta per modificare in pochi secondi la quantità di resistenza utilizzata per un determinato esercizio.

Strumento di formazione: ActivMotion Bar

Perché dovresti dare un’occhiata: “Adoro la barra ActivMotion perché è semplice ma super efficace. Questo strumento di allenamento crea automaticamente instabilità, quindi è perfetto per i miei clienti, in particolare i golfisti che desiderano migliorare il proprio equilibrio e impegnare il proprio core durante ogni fase di ogni esercizio”, condivide Franklin Antoian, Personal Trainer certificato ACE e fondatore del sito web di personal training online iBodyFit .com.

Strumento di allenamento: Kamagon Ball

Perché dovresti verificarlo: “Questo strumento di allenamento è un ibrido tra un kettlebell e una palla medica che utilizza le proprietà uniche dell’idro-interzia in cui l’acqua si sposta all’interno della palla, creando una massa in movimento all’interno in modo che l’utente stia manipolando una dinamica instabile oggetto con le mani. Questo tipo di allenamento ha un grande effetto sulle attività della vita quotidiana e anche sulle prestazioni sportive”, osserva Keli Roberts, istruttore di fitness di gruppo certificato ACE Gold ed educatore internazionale di fitness.

Strumento di allenamento: tavola forte

Perché dovresti verificarlo: “Questo è un ottimo strumento che uso personalmente con i miei clienti perché porta una nuova dinamica per sfidare efficacemente la mente mentre alleno il corpo e migliora l’equilibrio. È davvero uno strumento di allenamento rivoluzionario che è diventato un punto fermo in tutti gli allenamenti nella mia struttura”, condivide Mike Z. Robinson, Personal Trainer certificato ACE e proprietario di MZR Fitness.

Strumento di allenamento: FitnessMat

Perché dovresti provarlo: con un’ammortizzazione simile a una nuvola, il FitnessMat aggiunge un nuovo livello di comfort a qualsiasi tipo di esercizio, eseguito in piedi, seduto, in ginocchio o supino. Con un design unico che impedisce ai bordi di arricciarsi, rendendo obsoleto il potenziale di inciampo e proprietà antimicrobiche che rendono la pulizia un gioco da ragazzi, questo tappetino da allenamento è sicuramente progettato pensando alla sicurezza e al supporto.

*Come regalo speciale per i professionisti ACE, inserisci FITEXPERTJESS alla cassa per uno sconto del 20% su qualsiasi FitnessMat.

Hai bisogno di nuove idee di allenamento per il nuovo anno? Non guardare oltre. Ecco i 10 migliori allenamenti di ACE del 2014.

8 esercizi che ogni donna dovrebbe fare

Le donne che si allenano regolarmente sperimentano un’ampia gamma di benefici per la salute, la forma fisica e la qualità della vita. Ma può essere una sfida sapere come iniziare. Ecco otto mosse adatte alle donne che sono particolarmente vantaggiose per le donne (anche se dovrebbero farle anche gli uomini!), quindi riunisci alcune amiche e vai in palestra!

10 esercizi che ogni uomo dovrebbe fare

Fitness pro presenta 10 esercizi che ogni uomo dovrebbe fare. Che i tuoi obiettivi di fitness siano aumentare la massa muscolare magra, migliorare la definizione o semplicemente perdere qualche chilo in più che hai accumulato nel corso degli anni, questi esercizi ti aiuteranno a raggiungerli. 

Allenamento BOSU ispirato allo yoga per fianchi stretti

I fianchi cronicamente stretti non solo possono rendere difficili da eseguire determinate posizioni yoga, ma possono anche essere la causa di gravi disagi, in particolare nella parte bassa della schiena e nelle gambe. Questo allenamento BOSU è progettato per rendere più facili da eseguire le posizioni yoga per l’apertura dei fianchi, riducendo anche la tensione nei fianchi. 

5 esercizi che ogni corridore dovrebbe fare

Se battere l’asfalto fa parte della tua routine di allenamento, non dimenticare l’importanza di altri esercizi, non solo per aiutarti a diventare un corridore migliore, ma anche per non farti male in questa stagione. Ecco cinque esercizi che ti aiuteranno a raggiungere entrambi questi obiettivi.

Allenamento a circuito total body

Integra i cinque schemi di movimento funzionale nel tuo prossimo allenamento con questo potente circuito creato da ACE. Squat, affondi, spingi, tira e ruota per bruciare tutto il corpo utilizzando attrezzature portatili che puoi usare facilmente in palestra o a casa.

6 mosse per un nucleo più forte

Mentre alla maggior parte di noi non dispiacerebbe avere una pancia più piatta, ciò che dovremmo davvero cercare è un nucleo sano e lo sviluppo muscolare che ne consegue. Se combinati con una dieta equilibrata e un piano di fitness completo, i seguenti esercizi forniscono una strategia multidirezionale per lavorare i muscoli dell’addome e della schiena, che ti darà la vita che desideri e di cui hai bisogno.

20 minuti di allenamento HIIT brucia calorie

L’allenamento a intervalli ad alta intensità (HIIT) è un modo efficace ed efficiente per infilarsi in un allenamento quando il trambusto delle festività natalizie minaccia di far deragliare i tuoi sforzi per una vita sana. Se hai 20 minuti, hai tempo per questo allenamento senza attrezzatura che brucerà molte calorie e ti farà sentire pieno di energia e pronto per affrontare la tua lista di cose da fare per le vacanze.

5 esercizi da includere in ogni allenamento

Se i tuoi obiettivi di allenamento includono ottenere i massimi benefici nel minor tempo possibile, i tuoi allenamenti dovrebbero includere esercizi basati sul movimento che coinvolgono un numero di articolazioni e muscoli contemporaneamente. Inoltre, più muscoli e movimenti di tutto il corpo si utilizzano durante un allenamento, maggiore è il dispendio calorico. Con questo in mente, ecco cinque esercizi che vuoi essere sicuro di includere in ogni allenamento.

Esercizi di rafforzamento del core che aiutano con la riabilitazione di lesioni alla schiena

La maggior parte delle persone subisce un infortunio alla schiena ad un certo punto della propria vita, motivo per cui è così importante eseguire esercizi che aiutano a mantenere una postura corretta, stabilità del core e forza. Se soffri di mal di schiena e sei stato autorizzato dal punto di vista medico all’esercizio, ecco due progressioni progettate per aumentare prima la stabilità e la mobilità del core e quindi migliorare le tue capacità di movimento. 

6 esercizi per migliorare l’agilità

L’agilità, la capacità di muoversi rapidamente e cambiare direzione con facilità, è una parte essenziale di uno stile di vita attivo. Pertanto, l’allenamento per l’agilità dovrebbe essere una parte importante della tua routine di allenamento. Ecco sei esercizi di agilità che ti aiuteranno a rimanere veloce sulle punte dei piedi e affilato come una virata. 

La forza intrinseca è necessaria per eseguire movimenti di qualità e il TRX Suspension Trainer e il DVRT Ultimate Sandbag (USB) sono perfetti per iniziare a costruire forza dall’interno verso l’esterno. Ecco alcune ottime combinazioni per il nucleo che utilizzano questi due pezzi di equipaggiamento. Questi esercizi, alcuni dei quali piuttosto avanzati, sfidano tutti i piani di movimento. Esercitati, allenati, guadagna il diritto di far progredire i movimenti e aggiungere fino a padroneggiare la combo completa. E ricorda che la qualità, non la quantità, è il tuo obiettivo.

Serie TRX Plancia

Questa combinazione include la tavola, la sega del corpo, il luccio, il corvo e la presa obliqua, premendo intorno e indietro per la tavola. Suddividilo in singoli esercizi TRX: inizia con due, poi tre e così via man mano che acquisisci forza. Prova a muoverti lentamente attraverso la combo per fornire una maggiore forza e stabilità.

Regolare le cinghie a metà polpaccio. Metti le dita dei piedi e sdraiati sulla pancia, guardando lontano dal punto di ancoraggio. Con i polsi sotto le spalle, premi verso l’alto per eseguire il plank (assumere un plank dell’avambraccio se un plank completo è troppo impegnativo). Tieni le spalle impegnate e non lasciare che i fianchi o il collo si pieghino mentre ti allontani dalle mani. Inizia a tirarti indietro nella posizione di partenza e premi i fianchi in alto e tieni le gambe dritte. Tieni i fianchi premuti verso il cielo mentre avvicini le ginocchia per toccare i gomiti o i tricipiti. Porta lentamente una gamba per incontrare l’altra, ruotando a metà schiena, e porta entrambe le ginocchia al gomito. Collega entrambe le ginocchia, premendo le cosce insieme; con controllo, riporta le gambe nella posizione di partenza del plank. Ripeti dall’altra parte.

Serie TRX Side Plank

Regolare le cinghie a metà polpaccio. Metti il ​​piede sinistro nella cinghia e la gamba destra davanti alla sinistra nella stessa posizione come se fosse in un’altra cinghia. Con il gomito sinistro sotto la spalla, premi su una tavola laterale con l’avambraccio, impegnando il complesso della spalla. Tieni la spalla impegnata mentre premi contro il suolo per sollevare i fianchi; raggiungi il braccio destro sotto il busto. Mentre raggiungi, continua a cercare di ottenere più altezza attraverso i fianchi, mantenendo la schiena estesa e il collo lungo. Torna lentamente al plank laterale e tieni premuto. Mantenendo un plank laterale forte e stabile, sposta la gamba destra di 90 gradi in avanti, mantenendo la gamba dritta. Mantieni la posizione e torna alla plancia laterale. Ripeti dall’altra parte.

Posa del triangolo USB con portata

Stai in piedi con le gambe più larghe della distanza dei fianchi e tieni la USB Core Bag dalla maniglia singola o dalla maniglia della valigia. Premi la borsa sopra la testa con il braccio sinistro, tenendo le spalle abbassate e impegnate. Ruota leggermente internamente il piede sinistro e ruota esternamente il piede destro; rivolto verso la parete laterale. Con un braccio forte, tieni l’USB sopra la testa e gli occhi sull’USB mentre inizi a guidare l’anca sinistra verso sinistra, raggiungendo la direzione opposta con il braccio destro; mantieni il busto lungo ed esteso. Allunga il braccio destro verso il pavimento, ma solo fino al punto in cui puoi mantenere il busto esteso. Mantieni questa posizione per diversi respiri. Quindi, raggiungi il braccio destro verso il muro e tieni premuto. Premi con forza sul pavimento e alzati in piedi; aggiungendo una pressa a braccio singolo nella parte superiore. Ripeti dall’altra parte.  

Halo USB semi-inginocchiato con press out

Metti un tappetino o un tappetino sotto le ginocchia se ti alleni su una superficie dura. Fletti le dita dei piedi e premile sul pavimento; impegna i fianchi e mantieni il busto alto. Tieni la USB Core Bag intorno al centro, le mani davanti allo sterno. Solleva il gomito destro e porta l’USB sul lato sinistro della testa; spostare l’USB intorno alla testa, dal lato sinistro alla parte posteriore, alla parte destra e di nuovo alla parte anteriore. Non permettere alla testa o al busto di spostarsi. Completa il cerchio e poi premi l’USB verso l’esterno, facendo attenzione a non spostare il peso del tuo corpo. Ripeti la sequenza dell’alone premendo verso l’esterno e ripeti sull’altro lato.

Ancora una volta, stiamo esaminando alcune selezioni di esercizi comuni e identificando quali potrebbero non essere l’opzione più sicura per raggiungere i tuoi obiettivi. Ammettiamolo: le persone adorano deltoidi, bicipiti, tricipiti e pettorali di bell’aspetto, quindi si affollano sulle riviste di fitness per vedere quali esercizi stanno facendo i bodybuilder, ma la maggior parte chlorogenic non funziona di noi non è bodybuilder. E mentre molte persone possono completare in sicurezza questi esercizi e ottenere qualche beneficio, la maggior parte delle persone che vengono in palestra non hanno la mobilità o la forza per completarli in sicurezza. Fortunatamente, ci sono opzioni migliori e più sicure. 

Kipping Pull-up

I pull-up Kipping sono usati come forma primaria di pull-up per gli atleti CrossFit d’élite. Stai solo cercando di costruire un po’ di forza e non stai cercando un nuovo record di CrossFit? Lascia questo esercizio da parte e lascia che siano i professionisti a gestirlo.

Nel kipping pull-up, viene utilizzata un’oscillazione nella parte inferiore del pull-up per aumentare lo slancio per sollevare il mento e sopra la barra. Sfortunatamente, questo stesso slancio non consente all’utente di tornare alla posizione di partenza con controllo. Il sovraccarico eccentrico sui muscoli nella parte inferiore dello swing può causare danni ad altre strutture, come i legamenti e il labbro. Non solo possono essere un rischio per la sicurezza, ma usando questo slancio, c’è molto meno carico sui muscoli, prevenendo significativi guadagni di forza. 

Obiettivo: rafforzare la schiena, le spalle e il core 

Sostituisci con: pull-up lenti e controllati o pull-up assistiti 

Inizia il tuo pull-up da una posizione dead-hang con tensione intorno alle scapole e alle spalle in modo da non essere solo “appeso” nelle capsule della spalla. Con il tuo nucleo rinforzato e il corpo in plank, tira il petto verso la barra con controllo. Abbassa la schiena alla posizione di partenza con controllo e non lasciare che il tuo corpo si “appoggi”. Se questa mossa è troppo difficile da fare senza aggiungere uno swing, considera di iniziare i tuoi pull-up in una macchina per pull-up assistita. 

Fila verticale 

Poiché afferrare la barra in una presa prona fa ruotare le spalle verso l’interno, tendi a esaurire lo spazio mentre sollevi i gomiti per completare una fila verticale. Ogni volta che si solleva il peso in questa posizione ruotata internamente, tendini e nervi vengono pizzicati mentre la testa dell’omero sbatte contro l’articolazione acromioclavicolare (nella parte superiore della spalla). 

Obiettivo: rafforzare i deltoidi, in particolare i deltoidi mediali

Sostituisci con: Alzate laterali con manubri

Mettiti in una corretta postura eretta, con le spalle in basso e indietro, solleva i manubri ai lati del corpo finché non diventano paralleli al pavimento. Riabbassali lentamente lungo i fianchi, senza perdere la tensione sui muscoli prima del prossimo sollevamento. Se durante questo movimento c’è tensione o pizzicamento nelle spalle, prova la stessa cosa con pesi più leggeri e con i pollici rivolti verso il soffitto mentre sollevi i pesi. 

Push-up pliometrici

 

Sebbene i piegamenti pliometrici (noti anche come flessioni a battere le mani) siano divertenti, questo esercizio può mettere un carico estremo sulle spalle e sulla colonna vertebrale se l’attrezzo ginnico non è adeguatamente preparato. Questo carico eccentrico breve e intenso durante la fase di atterraggio del push-up può spingere la testa dell’omero troppo indietro nella capsula della spalla. Può anche forzare la colonna vertebrale in sovraestensione se i muscoli non sono adeguatamente impegnati. 

Obiettivo: introdurre una velocità di contrazione più rapida nelle flessioni, che contribuirà a sviluppare potenza nel torace e nelle spalle 

Sostituisci con: flessioni esplosive

Inizia in una posizione di plank verso l’alto con l’intero corpo rinforzato. Abbassa lentamente il torace verso il pavimento e poi torna alla posizione di partenza con velocità esplosiva senza alzarti da terra.

Share this post


X